fbpx

Dieta chetogenica. Si o No?

E’ sicuramente una dieta dalla grande attrattiva, tanto che Google conferma essere tra le ricerche più frequenti nella categoria Bellezza e Fitness.

Quindi merita la dovuta attenzione.

Va chiarita subito una cosa: non siamo davanti alla dieta del biancospino-nano proposta sull’ultimo numero della rivista Culetti-Sodi-Pronti-per-l’Estate, ma ad un protocollo nutrizionale nato negli anni ’20 come cura per l’epilessia.

Questa informazione aiuta ad inquadrare immediatamente la dieta chetogenica come protocollo terapeutico, elevandola, così, ad un rango superiore di dignità.

Come tale può vantare un’ampia letteratura scientifica di grande valore alle spalle.

Siamo dunque di fronte ad un argomento molto complesso che non può e non deve venir trattato con faciloneria.

In quest’articolo mi guardo bene dall’entrare nel campo della valenza terapeutica di questo protocollo nutrizionale e mi limiterò a ragionare con te sull’opportunità di sceglierla come dieta prêt-à-porter per la prova costume.

In questa dimensione va letto quest’articolo del Blog.

Partiamo da qui: cosa è questa dieta chetogenica?

E’ un regime dietetico che prevede una drastica riduzione dei carboidrati in grado di indurre e mantenere una condizione metabolica in cui vengono utilizzati, a scopo energetico, i corpi chetonici, molecole provenienti dal metabolismo dei grassi.

No. Non è una dieta iperproteica! Il quantitativo di proteine è sicuramente più generoso rispetto una dieta equilibrata, ma NON è una dieta iperproteica.

Quindi se mangi tante proteine, pochi carboidrati e non sei in chetosi (…e lo devi misurare!!!) non stai seguendo la chetogenica!

Detto ciò si può dire in semplifichese che questo protocollo dietetico attiva un meccanismo metabolico di emergenza al quale consegue la produzione di alcune sostanze che esercitano diversi effetti considerati utili nel processo di dimagrimento.

A tale riguardo, sebbene sia trascorso oltre un secolo dalla prima applicazione della dieta chetogenica, i meccanismi d’azione sono tuttora in corso di studio, per cui trovo un po’ sempliciotto sostenere che si dimagrisce perché non avendo a disposizione i carboidrati il corpo brucerà i grassi.

A questo punto i più scaltri potrebbero subito farsi una domanda?

Considerato che stiamo parlando di un protocollo particolarmente restrittivo e vincolante, ci sono dei vantaggi da parte di persone sane nell’avvicinarsi alla dieta chetogenica?

Nessuno.

Anche perché non essendo una dieta per la vita è necessario ritornare ad una alimentazione equilibrata nel breve periodo. Per cui…

Ma quello che affascina le persone è certamente la reclamizzata efficacia dimagrante?

Quindi arriviamo al succo del discorso e chiediamoci: vantaggi nel dimagrimento (in soggetti non affetti da patologie) rispetto ad altro protocollo nutrizionale a parità di calorie?

Relativi.

Rispondo così perché la letteratura scientifica ci conferma che rispetto ad altro piano nutrizionale, parimenti calorico, la dieta chetogenica favorisce in maggior misura la mobilitazione di grassi, ma non dimostra vantaggi a livello di metabolismo.

Per cui questa fantasticheria che una volta entrati in chetosi il grasso inizi a sciogliersi come neve al sole e come per magia il tuo metabolismo cambierà per sempre è proprio da dimenticare, perché non trova evidenze.

Alla luce di quanto scritto viene da chiedersi come mai le persone siano così attratte da una dieta che prevede la riduzione drammatica dei carboidrati e che di conseguenza costringe, almeno in Italia, ad un radicale cambiamento delle proprie abitudini alimentari.

Si, il fatto che la chetosi porti ad un importante diminuzione dell’appetito ed ad una maggiore sazietà è sicuramente un aspetto che potrebbe attrarre parecchio chi deve iniziare una dieta per dimagrire, ma…

Mi spiace, il motivo è un altro!

Diciamo le cose per come stanno: quello che spinge tante persone verso la chetogenica è che fa perdere peso velocemente!

Vedere la bilancia che scende rapidamente è lussuria allo stato puro per le persone che devono dimagrire.

Chissenestrafrega se poi non è grasso che si perde! Si pesa meno in pochi giorni? Fantastico, per molte persone questo è sufficiente.

…e quanto tutto questo fa comodo a chi ne fa mercimonio!

La chetogenica dunque fa perdere peso in fretta. Questo è sicuro! …ma non perché in fretta si perde grasso, ma perché riducendosi le riserve di zuccheri immagazzinate nei muscoli, si pesa di meno.

Purtroppo questo è un bieco mezzuccio per ingannare le persone portandole a credere di aver in mano il santo Gral delle diete per dimagrire, utile questo per promuovere servizi e prodotti relativi.

No, non sto dicendo che si tratta di un bluf, sto dicendo che funziona bene, ma che rispetto ad altro protocollo nutrizionale, ugualmente calorico, molto spesso non giustifica le rinunce che richiede.

Per concludere posso affermare che la chetogenica è un strumento nelle mani del medico che non dovrebbe mai essere iniziata fai-da-te, per il motivo che non valgono le regole generali su cui si basa una dieta equilibrata.

Nelle persone sane, che presentano un modesto sovrappeso non patologico, non si dimostra così miracolosa rispetto ad altro protocollo dietetico, ma certamente sacrificante.

Dunque il mio pensiero è questo: il gioco non vale la candela!

E se il gioco vale, allora lascialo decidere a chi ha gli strumenti culturali per deciderlo.

E’ certamente un argomento molto complesso e non è mia presunzione esaurirlo in poche righe in modo esaustivo.

Infatti, come per tanti argomenti di cui parlo, il mio intento quello di offrire uno spunto per spingere le persone ad approfondire, così da non essere vittime del mercato del dimagrimento.

Hold Hard!

Ps: dieta o non dieta Keto, l’allenamento rimane lo strumento per eccellenza per la riuscita di un programma di controllo del peso. Muoviti nella giusta direzione e scarica, subito e Gratis, la mia Super-Guida dedicata all’argomento  >> Metabolismo alle Stelle <<

2 thoughts on “Dieta chetogenica. Si o No?

  1. Già che veniva utilizzata negli anni 20 per pazienti epilettici dovrebbe fermarti e farti riflettere ma la speranza di ogni persona è sempre quella di poter perdere grassi in poco tempo e finché sarà così ci proveranno a vendere diete miracolose.

    1. Hai ragione fulvio! Sono d’accordo con te. Ma quando si promette di perdere peso VELOCEMENTE le persone sono facilmente influenzabili. La cosa curiosa è che molte persone hanno buttato via un sacco di tempo in inutili tentativi sgangherati di dimagrimento. Non così raramente il modo di fare le cose più velocemente possibile è quello di scegliere la strada più lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *